Ecco perché lo stress causa i capelli grigi

Salute

06/10/2022

Gli scienziati hanno detto che ora capiscono come lo stress può causare i capelli grigi. Infatti, uno studio afferma specificamente che lo stress è un fattore molto importante nella velocità con cui i nostri capelli diventano grigi. Secondo gli esperti, il colore dei nostri capelli può cambiare a causa dei nervi attivati nel nostro sistema di risposta. Ma non si tratta solo di stress, la genetica gioca un ruolo molto importante nel processo. Una nuova ricerca dell’Università di Harvard rivela anche i meccanismi esatti che stanno dietro a questo. Secondo questo studio, il cortisolo, che è il nostro ormone dello stress, può causare molti effetti negativi sulla salute quando aumenta, per non parlare del lungo termine.

Pixabay

Ma il vero problema in realtà viene da un’altra parte del corpo, il sistema nervoso simpatico, che controlla le reazioni involontarie del nostro corpo a situazioni pericolose o stressanti, e può essere trovato ovunque nel nostro corpo, compresi i follicoli dei capelli.

Le sostanze che produciamo durante una risposta allo stress (principalmente la norepinefrina) sono responsabili della produzione di pigmento da parte delle nostre cellule staminali che si attivano in anticipo ed esauriscono la riserva di colore dei nostri capelli. “L’impatto dannoso dello stress che abbiamo scoperto era oltre quello che immaginavo”, ha detto Ya-Chieh Hsu, professore associato di cellule staminali e biologia rigenerativa ad Harvard. “Dopo pochi giorni, tutte le cellule staminali che rigeneravano il pigmento erano perse. Una volta che sono spariti, non si può rigenerare il pigmento. Il danno è permanente. “

Motivi per cui i nostri capelli diventano grigi

Anche se i fattori ambientali come lo stress giocano un ruolo importante, nella maggior parte dei casi la ragione principale per cui i capelli diventano grigi è la semplice genetica.

“I capelli grigi sono causati dalla perdita di melanociti (cellule di pigmento) nel follicolo pilifero. Questo accade con l’età e, purtroppo, nessun trattamento può ripristinare queste cellule e il pigmento che producono, la melanina”, ha detto il dottor Lindsey A. Bordone, dermatologo e professore di dermatologia alla Columbia University Medical Center. “I fattori genetici determinano quando si diventa grigi. Non c’è niente che si possa fare dal punto di vista medico per evitare che accada quando è geneticamente predeterminato ad accadere”.

Ancora molto da imparare

Poiché la ricerca di Harvard è stata finora provata solo sui topi, sarebbe bene ripetere lo studio sugli esseri umani, per ottenere conclusioni più forti e più chiare. Ma lo studio va oltre il nostro ingrigimento dei capelli, poiché implica che altri cambiamenti interni potrebbero verificarsi come risultato di uno stress prolungato.

“Comprendendo precisamente come lo stress colpisce le cellule staminali che rigenerano il pigmento, abbiamo gettato le basi per capire come lo stress colpisce altri tessuti e organi del corpo”, ha detto Hsu. “Capire come i nostri tessuti cambiano sotto stress è il primo passo critico verso un potenziale trattamento che può fermare o invertire l’impatto dannoso dello stress”. Tutto questo significa che c’è ancora speranza per noi di fermare un giorno e ripristinare i capelli grigi prematuri, e quindi molto di più da fare e da imparare in questo campo!