Scopri quali sono le 15 città europee più costose

IE

17/04/2021


Qual’è il metodo migliore che vi porta a scegliere la prossima città da visitare? Sicuramente il costo! A meno che non siate abbienti, o che qualcuno paghi il vostro soggiorno per lavoro, prima di partire per un viaggio alla scoperta di nuovi orizzonti dovete sicuramente fare i conti. E si sa, se i conti non tornano, si abbandona il progetto. Ci sono vari modi di stilare un budget che permetta il viaggio, e uno di questi, è scartare le città più costose!

Ma non rattristatevi, potete aggirare il sistema seguendo delle semplici regole ( la scelta della stagione, la compagnia aerea, la scelta del soggiorno in hotel , b&b o ostello). Certo, non è semplice, bisogna anche far combaciare tutti questi punti, e spesso, con gli impegni di lavori, ci ritroviamo a viaggiare nel periodo delle vacanze estive o invernali che, per antonomasia, sono alta stagione assoluta.

C’è sempre un’altra soluzione, che tra l’altro, negli ultimi tempi si è sviluppata ed è diventata un vero e proprio modo di viaggiare: il viaggio “local”. Essere ospitati dai “nativi” del posto che si decide di visitare, è sempre la soluzione migliore in termini di budjet e di esperienza autentica! Altro consiglio: camminate e evitate i mezzi di trasporto: scoprire i luoghi camminando è sempre una prerogativa dei viaggi! Ah, non dimenticate le scarpe comode. Ecco alcuni consigli per trasformare le città più care in viaggi possibili!

[adinserter block=”1″]

PreviousSeguente