Ecco le 3 regole per andare in vacanza con il tuo cane

Viaggi

17/09/2021

I nostri amici pelosi rendono la nostra casa più bella e accogliente e, a volte, per qualcuno sembra complicato portarli in viaggio, decidendo di lasciarli ad amici e parenti, o in qualche pensione per animali domestici. E quanto ci mancheranno in quei giorni! Ma sapevate che potete, comunque, andare in vacanza e portare con voi il vostro amico a quattro zampe? Ci sono semplicemente tre regole da seguire, sì, è davvero semplicissimo.

Strutture Dog-friendly

Se non puoi separanti dal tuo amici pelosi, quando deciderai dove alloggiare, prediligi strutture con opzioni dog friendly. Ci sono molti hotel, B&B e campeggi che accolgono volentieri cani e altri animali domestici. Inoltre, al tuo cane non importerà l’arredamento della camera, lui sarà felice a prescindere dal luogo in cui si trova, basta che sia con te!

Zero tappeti

Cerca di evitare luoghi con tappeti. Anche se il tuo cane è perfettamente addestrato in casa, gli incidenti possono accadere e, naturalmente, i cani si sporcano e sporcano, soprattutto se si stanno divertendo! Quindi, se stai in un posto con tappeti, tenerli puliti sarà molto più difficile e noioso, in fondo sei in vacanza! Opta, invece, per strutture arredate con piastrelle o pavimenti con mattonelle che possono essere facilmente puliti, se il tuo cane ha un incidente o lascia tracce di fango ovunque.

Viaggiare all’estero

Viaggiare all’estero con il proprio cane è una scelta che deve essere ben ponderata e bisogna informarsi in anticipo sulle condizioni di accesso del paese ospitante. Quindi, se per alcuni paesi sarà sufficiente il suo passaporto, in altri, il tuo cane avrà bisogno di un certificato medico che dichiari che è in salute, rilasciato entro 10 giorni dalla data della partenza. Inoltre, in quasi in tutti i paesi esteri,  il tuo cane dovrà già avere le vaccinazioni ed essere microchippato. È anche bene controllare in anticipo qualsiasi altro requisito che potrebbe essere necessario, prima di partire.