Gli americani non vogliono più vivere in questi 15 stati

- ADVERTISEMENT -

Gli americani non sembrano essere felici di vivere in questi stati e i motivi sono molteplici. Gli ultimi dati della United Van Lines mostrano che gli americani in viaggio favoriscono ancora i luoghi dell’Ovest e del Sud – e vogliono ammirare il Nord-Est e il Midwest ma, ci sono eccezioni. Ecco quindi i 25 Stati americani non troppo presi in considerazioni dagli americani stessi.

25. Rhode Island

- ADVERTISEMENT -

Lo stato più piccolo d’America in base alla superficie sta avendo problemi a mantenere i residenti entro i suoi 1.200 miglia quadrate. Secondo United Van Lines, la ragione per cui la maggior parte delle persone (circa il 52%) si trasferisce è quella di accettare un lavoro da qualche altra parte. Le assunzioni sono cresciute nell’Ocean State dell’1,5% nell’ultimo anno. Gli abitanti del Rhode Island dicono che un buon lavoro può essere difficile da trovare – ed è impossibile restare qui se non si riesce a trovarne uno. “Le tasse sono alte e il costo della vita è alto – assicuratevi di avere un lavoro prima di trasferirvi” commenta un americano. Questo è un buon consiglio in generale, ovunque ci si trasferisca.